TFR: Fuori le ferie non godute e il mancato preavviso

  • 17/09/2015
Torna alle news

TFR: Fuori le ferie non godute e il mancato preavviso

La Corte di Cassazione con la Sentenza nr. 17248/2015 stabilisce che le ferie non godute e le indennità di mancato preavviso sono fuori dal calcolo del trattamento di fine rapporto.

Nel caso delle ferie non godute può essere il contratto collettivo nazionale a prevederlo, mentre per quanto riguarda l'indennità di mancato preavviso, l'esclusione dipende dal fatto che non si è più in costanza di rapporto di lavoro.

Secondo la Cassazione "le indennità di mancato preavviso non rientrano nella base di computo del TFR perché non dipendenti dal rapporto di lavoro, data la loro riferibilità ad un periodo non lavorato, una volta avvenuta la cessazione del rapporto di lavoro stesso", mentre per quanto riguarda le ferie non godute la Corte ha definito che "l'indennità di mancato godimento delle ferie deve essere esclusa, non in modo indiretto, ma chiaro e univoco, alla luce di una diversa e autonoma nozione di retribuzione contenuta nel Ccnl di riferimento".

Scarica l'informativa