Nuovo indirizzo PEC per la comunicazione del ‘Lavoro a chiamata’

  • 17/06/2015
Torna alle news

Nuovo indirizzo PEC per la comunicazione del ‘Lavoro a chiamata’

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, tramite il sito cliclavoro.gov.it, informa che dal 1°giugno 2015 cambia l’indirizzo PEC al quale inviare la comunicazione delle “chiamate”, durante un rapporto di lavoro intermittente.

Il nuovo indirizzo PEC è intermittenti@pec.lavoro.gov.it e sostituirà definitivamente l’indirizzo intermittenti@mailcert.lavoro.gov.it.

Si ricorda che per la mancata comunicazione obbligatoria, da effettuarsi preventivamente rispetto all’inizio della prestazione, si applica la sanzione amministrativa da euro 400 ad euro 2.400 in relazione a ciascun lavoratore.

Modulo richiesta informazioni