LISTE DI MOBILITA’ e LAVORO INTERMITTENTE

  • 08/07/2015
Torna alle news

LISTE DI MOBILITA’ e LAVORO INTERMITTENTE

Con l’Interpello del 3 luglio n. 15 il Ministero del Lavoro risponde al quesito sulla possibilità, per i lavoratori con contratto intermittente cd. “a chiamata” a tempo indeterminato, di mantenere l’iscrizione alle liste di mobilità e la relativa indennità.

Nell’ipotesi di assunzione di lavoratore iscritto nella lista di mobilità con contratto di lavoro intermittente a tempo indeterminato, senza obbligo di risposta alla chiamata, detto lavoratore mantiene l’iscrizione nella lista di mobilità.

L’indennità di mobilità viene invece sospesa sia nel caso in cui il lavoratore, iscritto nella lista di mobilità, venga assunto con contratto di lavoro part-time o con contratto a tempo determinato, sia nel caso di assunzione con contratto di lavoro a tempo pieno e indeterminato, laddove non superi il relativo periodo di prova.

Scarica l'informativa completa
Modulo richiesta informazioni